lunedì 26 giugno 2017

Londra in timelapse

Questo video in timelapse mette invece in bella mostra la frenesia di Londra, in particolar modo della vita notturna della citta'. Al suo stato grezzo, il video risultava composto da oltre 18.000 foto per un peso complessivo di 364 GB. Dopo qualche settimana di editing, Paul Richardson, l'autore dl filmato, e' riuscito a realizzare il bellissimo video nella sua veste finale.



martedì 20 giugno 2017

Le 25 foto più rare della storia #20

20. Il primo negozio di McDonald’s, aperto dai fratelli Richard e Maurice McDonald in California nel 1937.


giovedì 15 giugno 2017

Copertine di Life che sono rimaste

Life, probabilmente la più famosa rivista illustrata e di fotogiornalismo al mondo, ha compiuto pochi mesi fa 80 anni. Nel 1936 Henry Luce, fondatore anche di Time e Fortune, comprò i diritti per usare il nome di una rivista umoristica e di intrattenimento fondata nel 1883. Il 23 novembre del 1936 uscì il primo numero di Life: il settimanale riscosse da subito un enorme successo e per quarant’anni fu il più letto nell’ambito del fotogiornalismo, facendone la storia. Negli anni Quaranta le sue fotografie e i suoi servizi raccontarono la guerra a milioni di americani, mentre negli anni Cinquanta la rivista raggiunse un tale prestigio che il presidente americano Harry Truman vi pubblicò parte delle sue memorie. Sempre su Life, nel 1952, fu pubblicato per la prima volta Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway. Gli anni Sessanta furono dedicati soprattutto alla guerra in Vietnam, alle missioni spaziali dell’Apollo e alla famiglia Kennedy, una delle più rappresentate sulle copertine della rivista.


L'ultima copertina di Life, uscita il 20 aprile del 2007.
I servizi di Life spaziavano dai reportage di guerra ai ritratti di icone della moda, della politica, dello sport e del cinema, rispecchiando a pieno il motto del settimanale: To see Life; To see the world (“Vedere Life, vedere il mondo”). Col tempo però le vendite peggiorarono: alla fine degli anni Sessanta la rivista andò in crisi e nel 1972 venne chiusa. Le pubblicazioni ripresero nel 1978, su base mensile, e continuarono fino al 2000. Dal 2004 al 2007 Life uscì come settimanale in allegato ad alcuni quotidiani americani, poi ne vennero pubblicati soltanto numeri speciali. Nel frattempo è stato aperto un sito dov’è consultabile il suo ricchissimo archivio fotografico.

QUI, alcune (45) delle sue copertine più famose

martedì 13 giugno 2017

Madrid in timelaspe

Madrid e' una delle capitali europee piu' visitate al mondo. Essendo pero' una citta' dalle dimensioni tutt'altro che ridotte, quando si ha poco tempo a disposizione riuscire a vistarla tutta diventa praticamente impossibile. Questo video in timelapse puo' dunque rappresentare una sorta di tour preliminare o di compensazione decisamente interessante. Il filmato e' stato realizzato con circa 30.000 fotografia dal designer Fernando Jimenez.


sabato 10 giugno 2017

Città a 360 gradi


L’agenzia Airpano, nata in Russia nel 2006, è composta da dodici professionisti – nove fotografi e tre tecnici specializzati – e si dedica alla fotografia aerea.

Dopo aver lavorato a lungo con il formato panoramico, il gruppo è diventato noto per le immagini che ritraggono più di duecento città del mondo attraverso una visione a 360 gradi.

Grazie a un intervento ottenuto tramite Photoshop, chiamato proiezione stereografica, l’immagine reale è trasformata in una vista tridimensionale che permette di mostrare in un solo scatto centinaia di chilometri di un luogo: dai monumenti delle più grandi metropoli del mondo alle bellezze naturali dei paesaggi più incontaminati.

Le immagini sono scattate da elicotteri, aerei e mongolfiere, ma attualmente, racconta uno dei fondatori del progetto, usano soprattutto i droni.

Vai su Airpano

mercoledì 7 giugno 2017

giovedì 1 giugno 2017

Tokio in timelapse

In questo video possiamo ammirare un incredibile filmato in timelapse della citta' di Tokyo. Trattandosi di una metropoli nota anche e soprattutto per il suo carattere frenetico, la realizzazione di un video di questo tipo ci fa rendere conto di quanto possa essere animata la citta'. Il filmato e' stato realizzato nel febbraio del 2012 da Holger Mette, un appassionato di timelapse che ha lasciato il suo vecchio lavoro con il chiaro obiettivo di giare il mondo.