domenica 26 ottobre 2014

Berenice Abbott


Una fotografia è, o dovrebbe essere, un documento significativo, un’affermazione decisa che può essere descritta con una sola parola: selettività.

sabato 25 ottobre 2014

Jorge Luis Borges

il sabato poesia




Ti offro quel nocciolo di me stesso
che ho conservato, in qualche
modo - il centro del cuore che
non tratta con le parole, né coi
sogni e non è toccato dal tempo,
dalla gioia, dalle avversità.
Ti offro il ricordo di una
rosa gialla al tramonto,
anni prima che tu nascessi.
Ti offro spiegazioni di te stessa,
teorie su di te, autentiche e
sorprendenti notizie di te.
Ti posso dare la mia tristezza,
la mia oscurità, la fame del
mio cuore; cerco di corromperti con l’incertezza,
il pericolo, la sconfitta.

Jorge Luis Borges

sabato 18 ottobre 2014

Louis Aragon

il sabato poesia



Non esistono amori che non siano dolore
Non esistono amori che non strazino
Non esistono amori che non lascino il segno
E non più che di te l’amor di patria
Non esistono amori che non si nutrano di pianto
Non esistono amori felici
Ma è il nostro amore di noi due

Louis Aragon

venerdì 17 ottobre 2014

Aaron Siskind


Noi vediamo, come si dice, secondo l’educazione che abbiamo ricevuto. Nel mondo vediamo solo ciò che abbiamo imparato a credere che il mondo contenga. Siamo stati condizionati ad "aspettarci" di vedere. E, in effetti, tale consenso sulla funzione degli oggetti ha una validità sociale. Come fotografi però, dobbiamo imparare a vedere senza preconcetti.

sabato 11 ottobre 2014

Massimo Bisotti

il sabato poesia




Conosco tanta gente ma ho pochi amici.
Conosco tante donne ma ho avuto pochi amori.
Conosco compagnie che fanno solitudine
e solitudini che fanno compagnia,
strade asfaltate che conducono all’inferno
e scomodi sentieri di sassi 
che nascondono paesaggi interiori inaspettati.
Ho conosciuto silenzi davvero vuoti
e il vuoto non è mai leggero,
e parole davvero pesanti
perché svuotate di sentimento.
Attese inesorabili e gioie inattese,
dolore muto che non fa dormire
e felicità che fa così tanto rumore
da tenere svegli.
Ho capito che tra tenere e trattenere
c’è la distanza della vera importanza.

Massimo Bisotti

martedì 7 ottobre 2014

Ferdinando Scianna


Fotografare è una maniera di vivere. Ma importante è la vita, non la fotografia. Importante è raccontare. Se si parte dalla fotografia non si arriva in nessun altro posto che alla fotografia.

sabato 4 ottobre 2014

Andrej Tarkovskij

il sabato poesia

L’uomo non può mai tornare allo stesso punto da cui è partito perché nel frattempo lui stesso è cambiato.
C’è un solo viaggio possibile: quello che facciamo nel nostro mondo interiore.

Non credo che si possa conoscere di più
viaggiando sul nostro pianeta.
Così come non credo che si viaggi per tornare.
L’uomo non può mai tornare
allo stesso punto da cui è partito
perché nel frattempo lui stesso è cambiato.
Da se stessi non si può fuggire.
Tutto quello che siamo lo portiamo nel viaggio.
Portiamo con noi la casa della nostra anima
come fa la tartaruga con la corazza.
In verità, il viaggio per i paesi del mondo
è per l’uomo un viaggio simbolico.
Dovunque vada è la propria anima che sta cercando.
Per questo l’uomo deve (poter) viaggiare.

Andrej Tarkovskij