sabato 26 settembre 2009

Luigi Fallacara (1890 - 1963)



il sabato poesia: Ombrosa estate


Ombrosa estate, quando già settembre
cede all'autunno e nei giardini ancora
il gelsomino delle notti odora.


Estate che qui vivi solo in sonno
tra i profumi terrestri che più ami,
per risvegliarti con la luce al sommo,
senza gridi d'uccelli ai tuoi richiami.


Sali così incontro alle regioni
dove avvengono oscuri mutamenti,
prolungata memoria di stagione.


O, per te anche il tempo si ricorda
della felicità sempre fuggita,
e la notte ritenta ultimo accordo
col silenzio e con l'ombra della vita.


mercoledì 23 settembre 2009

Frammenti #10

La strada dei pittori può essere dritta e curva.
Ippolito, Confutazione.

La pittura è uno dei tanti inventati dall'uomo per trasmettere un'emozione; a volte ci riesce e a volte no. Perché l'arte abbia luogo, però, è necessario che il pittore sia un'anima sensibile e lo spettatore anche. Magari per il primo la strada sarà dritta e per il secondo curva, l'importante è che tutti e due se ne sentano rapiti. L.D.Crescenzo


sabato 19 settembre 2009

Costantino Kavafis



il sabato poesia: Per quanto sta in te


E se non puoi la vita che desideri
cerca almeno questo
per quanto sta in te: non sciuparla
nel troppo commercio con la gente
con troppe parole in un viavai frenetico.


Non sciuparla portandola in giro
in balìa del quotidiano
gioco balordo degli incontri
e degli inviti,
fino a farne una stucchevole estranea.





martedì 15 settembre 2009

Pablo Picasso in Le Mystere

Dopo il bel video di Andrea Pazienza, arstblog segnala questo altrettanto impareggiabile su Pablo Picasso. La straordinaria tecnica e la grande inventiva di uno dei più grandi pittori della storia dell’arte é altamente visibile in questo video. Il filmato è un rarissimo estratto da ‘Le Mystere Picasso’, un film del regista francese H.G.Clouzot del 1956. Un documentario che, in origine, doveva servire a far conoscere il Maestro alla grande "massa", in realtà poi, fu un fiasco.
E' curioso apprendere che i disegni sono stati prodotti esclusivamente per le telecamere e che vennero distrutti subito dopo le riprese.

venerdì 11 settembre 2009

Frammenti #9

Pur chiamandosi "vita" (bios), la funzione principale dell'arco è la morte.
Etimologico alla voce Bios.

Non esiste nulla che non sia, contemporaneamente, vita e morte. Le cime imbiancate di neve sulle Alpi, il mare tra le calli di Venezia e il Vesuvio a Napoli, sono nel medesimo tempo il bello e il brutto dei rispettivi panorami. Come altrettante spade di Damocle, incombono sotto forma di slavine, di acqua alta e di eruzioni. Sono un paesaggio privo di attrattive può indurre sonni tranquilli. Ma esiste? L.D.Crescenzo

giovedì 10 settembre 2009

Un pò di Pazienza...


Un raro e bellissimo video, in cui si vede Andrea Pazienza all'opera in una pittura murale. Basta vedere come maneggia il pennello per capire la sua grandezza. Non servono altre parole per descrivere l'estro di questo grande artista.
Grazie a artsblog per questa bella segnalazione.

giovedì 3 settembre 2009

Frammenti #8

Le cose fredde si scaldano, il caldo si raffreda, l'umido si dissecca, il riarso s'inumidisce.
Tzetze, Scolii sull'Esegesi dell'Iliade.

E si potrebbe aggiungere che, con il tempo, anche il bello diventa meno bello, e il brutto meno brutto. Bellezza e bruttezza, infatti, sono caratteristiche dei primi approcci; in seguito tendono ad avvicinarsi. Provate a sposare una donna molto bella, o, che è poi lo stesso, una molto brutta; nel giro di una decina d'anni quella bella non vi sembrerà più così straordinaria, e quella brutta diventerà quasi passabile. Insomma, ci si abitua a tutto, anche ad Afrodite. L. D. Crescenzo