mercoledì 30 marzo 2016

14 Città Europee da vedere #8 Cesky krumlov

Un gioiello incastonato in una bellissima terra, Český Krumlov vi stupirà per la sua bellezza così semplice, eppure tanto potente. Inserita dall’UNESCO nella lista dei Patrimoni dell’Umanità, questa piccola cittadina di stradine tranquille, palazzi signorili e piazze assolate, vi lascerà senza parole. Vi suggeriamo di soggiornare qui per una notte almeno, e di fare sosta magari se siete in visita nella capitale. Český Krumlov, infatti, si trova solo a poche ora di auto da Praga. Concerti, mostre bellissime, tramonti romantici e un gelato gustato in piazzetta una sera d’estate... 



martedì 29 marzo 2016

I 50 parchi naturali più belli del mondo #9/25


Parco nazionale dei laghi di Plitvice – PLITVICA (Lika-Senj, Croazia)


Parco nazionale degli Arches – MOAB (Utah, Stati Uniti)

lunedì 28 marzo 2016

mercoledì 23 marzo 2016

50 siti Unesco da visitare in tutto il mondo #16/25


Kalwaria Zebrzydowska-Polonia - Un luogo di grande impatto spirituale, grazie anche a un contesto paesaggistico rimasto inalterato dal 17esimo secolo: ancora oggi è meta di pellegrinaggio, un eccezionale monumento culturale ma anche scenario simbolico, tra viali e cappelle, degli eventi della Passione di Cristo


Bryggen-Norvegia - Il vecchio molo di Bergen è, per l'Unesco, il simbolo dell'organizzazione sociale e illustra l'uso dello spazio tipiche di un fondaco del nord, laddove le strutture non sono state vinte dall'evoluzione del paesaggio urbano e dove la memoria di un grande porto commerciale del nord Europa continua a farsi strada (foto: Light Rocket via Getty)

martedì 22 marzo 2016

La storia nelle foto di Reuters #27


Alcuni dipendenti di Lehman Brothers riuniti in una stanza nella sede della società di Londra. La foto è stata scattata l'11 settembre 2008, quattro giorni prima che la banca dichiarasse bancarotta. Fu il primo e più famoso fallimento di una banca durante la crisi economica cominciata l'anno precedente. Kevin Coombs, il fotografo che ha scattato la fronte, stava lavorando nell'edificio di fronte. (REUTERS/Kevin Coombs/Files)

lunedì 21 marzo 2016

sabato 19 marzo 2016

14 Città Europee da vedere #7 Vienna

Decretata anche nel 2014 “città più vivibile del Mondo”, Vienna è uno di quei posti che andrebbero visti almeno una volta nella vita. Regale, creativa, elegantissima, un città votata all’arte e alla musica. Chiese gotiche e palazzi barocchi, edifici in perfetto stile Liberty e musei d’arte contemporanea: la capitale austriaca è una galleria a cielo aperto. Visitate l’Albertina, con una delle raccolte di arte grafica più vaste del mondo, il Leopold Museum, con la maggiore collezione di opere di Egon Schiele e non perdetevi un giro tra le boutiques di antiquari e una merenda dolcissima al celeberrimo Café Sacher. Dal 19 al 23 maggio Vienna ospiterà la sessantesima edizione del discutissimo Eurovision Song Contest, un’altra ragione per fare un salto.



venerdì 18 marzo 2016

I 50 parchi naturali più belli del mondo #8/25


Parco nazionale impenetrabile di Bwindi - KABALE (Distretto di Kabale, Uganda)


Grand Canyon National Park – GRAND CANYON VILLAGE (Arizona, Stati Uniti)

giovedì 17 marzo 2016

domenica 13 marzo 2016

50 siti Unesco da visitare in tutto il mondo #15/25


Città sacra di Kandy-Sri Lanka - Nell'immagine, il Tempio della Reliquia del dente (di Buddha): il sito sacro buddista è affiancato anche dal palazzo reale. La città di Kandy, fondata nel 14esimo secolo,fu anche capitale nel 1592 (foto: DEA/Getty Images)


Cattedrale di Burgos-Spagna - Splendido esempio di tardogotico spagnolo, dopo il Trecento subì successive innovazioni nel XVI secolo, restando un esempio perfetto di armonia architettonica. Rappresenta inoltre un luogo importante per la Riconquista e l'unità della Spagna, ospitando le tombe di El Cid e di Ferdinando d'Aragona (foto: Cover via Getty Images)

sabato 12 marzo 2016

La storia nelle foto di Reuters #26


Un poliziotto turco spruzza del gas lacrimogeno contro una ragazza durante le proteste di piazza Taksim, nate inizialmente contro l'abbattimento del parco Gezi, uno dei più grandi di Istanbul. La foto è stata scattata il 28 maggio 2013. La reazione violenta della polizia trasformò l’occupazione della piazza in un movimento di protesta contro la progressiva islamizzazione del governo del primo ministro Recep Tayyip Erdoğan. Le manifestazioni proseguirono per diverse settimane. (REUTERS/Osman Orsal/Files)

venerdì 11 marzo 2016

Giacomo Balla


Data l’esistenza della fotografia e della cinematografia, la riproduzione pittorica del vero non interessa né può interessare più nessuno. Giacomo Balla (Manifesto del colore, 1918)

mercoledì 9 marzo 2016

14 Città Europee da vedere #6 Reykjavik

È la capitale più a Nord del mondo e conserva intatti i suoi magnifici paesaggi incantati, fatti di piscine naturali con acqua calda, cascate spettacolari tra le più belle del Pianeta, e valli verdissime. Se siete a Reykjavik, fate un salto alla riserva geologica di Hengill, con il vulcano, sorgenti termali e fumarole. Imperdibile una foto sotto la cascata di Seljalandsfoss, una nuotata nella famosissima laguna blu e una visita ai musei d’Arte e di Fotografia della città. Le temperature sono rigide per buona parte dell’anno, ma ristorantini, taverne e birrerie vi accoglieranno fino alle prime luci del mattino.



martedì 8 marzo 2016

I 50 parchi naturali più belli del mondo #7/25


Parco nazionale Torres del Paine - PUNTA ARENAS
(Magallanes, Cile)


Parco nazionale Banff – BANFF
(Alberta, Canada)

lunedì 7 marzo 2016

venerdì 4 marzo 2016

50 siti Unesco da visitare in tutto il mondo #14/25


Cattedrale e chiese di Echmiatsin-Armenia - Gli sviluppi architettonici di questo complesso sono stati decisivi per tutta la regione; sono anche il testamento del radicamento del cristianesimo in Armenia (foto LightRocket via Getty Images)


Ironbridge Gorge-Regno Unito - Un luogo per gli appassionati di quell'epocale evento che fu la rivoluzione industriale: non solo il simbolo del rapido cambiamento nel paese nel 18esimo secolo, ma anche il primo ponte in acciaio del mondo e quindi giustamente tutelato (foto: Dea/Getty Images)

mercoledì 2 marzo 2016

La storia nelle foto di Reuters #25


Una donna piange durante le ricerche di sua figlia di quattro anni cinque giorni dopo il terremoto che il 12 maggio 2008 interessò la regione cinese del Beichuan, e che causò la morte di più di 69mila persone. Jason Lee, il fotografo che ha scattato la foto, ha raccontato che «la mattina del terremoto, la figlia della donna della foto le disse che non stava bene e che non se la sentiva di andare a scuola. La madre se la prese, pensando che sua figlia mentisse e che volesse semplicemente saltare scuola. La donna, il cui marito è morto in seguito al terremoto, continuava a ripetere di ritenersi responsabile per la morte della figlia, che a suo dire sarebbe stata ancora viva se solo fosse rimasta a casa». (REUTERS/Jason Lee/Files)

martedì 1 marzo 2016

David Burnett


La soddisfazione viene dal lavorare accanto ad altri 500 fotografi e andarsene via con qualcosa di diverso.