lunedì 23 maggio 2016

La storia nelle foto di Reuters #33


L'atleta canadese Ben Johnson durante la finale dei 100 metri delle Olimpiadi di Seul, in Corea del Sud, tenute nel 1988. Durante la gara Johnson stabilì il nuovo record del mondo sui 100 metri, correndo in 9,79 secondo. All'epoca era ritenuto uno dei corridori più forti della storia. Tre giorni dopo, risultò positivo a un controllo antidoping, e ammise di fare uso di sostanze dopanti da anni. Fu squalificato per tre anni, tornò a gareggiare ma fu nuovamente squalificato per doping nel 1993, stavolta a vita. (REUTERS/Gary Hershorn/files)

Nessun commento:

Posta un commento