venerdì 12 febbraio 2016

La storia nelle foto di Reuters #23


Una foto dall'alto della spiaggia di Dauphin Island, in Alabama. Sulla spiaggia erano state collocate delle piccole balle di fieno per assorbire il petrolio portato dal mare, causato dall'esplosione della piattaforma Deepwater Horizon della BP avvenuta nel 2010 nel Golfo del Messico, al largo della Louisiana, che causò la morte di 11 persone e determinò quello che a oggi viene definito il più grave disastro ambientale nella storia statunitense. Secondo gli esperti governativi tra aprile e luglio furono riversati in mare circa 4,2 milioni di barili di petrolio. (REUTERS/Brian Snyder/Files)

Nessun commento:

Posta un commento