sabato 2 maggio 2015

Clarice Lispector

il sabato poesia

Tra due note musicali esiste una nota,
tra due fatti esiste un fatto,
tra due granelli di sabbia, per quanti uniti,
esiste un intervallo di spazio,
esiste un sentire che sta in mezzo al sentire,
negli interstizi della materia primordiale
passa la linea di mistero e di fuoco
che è il respiro del mondo,
e il respiro continuo del mondo è ciò che noi udiamo
e chiamiamo silenzio.

Nessun commento:

Posta un commento