sabato 8 novembre 2014

Erich Fried

il sabato poesia

Soltanto non...

La vita sarebbe forse più semplice 
se io non ti avessi mai incontrata.
Meno sconforto ogni volta che dobbiamo separarci 
meno paura della prossima separazione 
e di quella che ancora verrà.
E anche meno di quella nostalgia impotente 
che quando non ci sei pretende l'impossibile 
e subito fra un istante e che poi giacché 
non è possibile si sgomenta e respira a fatica.
La vita sarebbe forse più semplice 
se io non ti avessi incontrata.
Soltanto non sarebbe la mia vita.

(da È quel che è, Einaudi, 1988 – Traduzione di Andrea Casalegno)

Nessun commento:

Posta un commento