sabato 20 settembre 2014

Edward Estlin Cummings

il sabato poesia




Stando all’infinito come sta al tempo,
amore non iniziò più di quanto finirà;
dove nulla è respirare, vagare, nuotare
amore è l’aria l’oceano e la terra
(gli amanti soffrono? ogni divinità
che superba discende s’incarna nel mortale:
gli amanti sono felici? loro minima gioia è
un universo nato da un desiderio)
amore è voce sotto ogni silenzio,
la speranza che non ha contrario in paura;
una forza sì forte che pure potenza è debole:
la verità che vien prima del sole dopo le stelle
- gli amanti amano? al cielo allora l’inferno.
Checché ne dicano saggi e stolti, tutto è bene

Edward Estlin Cummings

Nessun commento:

Posta un commento