sabato 14 giugno 2014

Rose Ausländer

il sabato poesia

Il cielo


Ha dismesso le sue maschere
Nuvole notturne impediscono
Alle stelle
Di vedere
La sorella terra

Lui sogna
che il suo nero infinito
porti il lutto per il sole
sogna gli uomini sulla terra
che lo sognano azzurro

Nel buio impenetrabile
conta le sue abitazioni
devono essere sette
ma non è così
infinitamente di più

Lui conta all’infinito.


Rose Ausländer (traduzione di Anna Maria Curci)

Nessun commento:

Posta un commento