mercoledì 28 maggio 2014

Seneca

Sarebbe già un conforto per la nostra debolezza
se tutto perisse con la stessa lentezza con cui si è
formato. Invece la crescita è lenta, la rovina è rapida.

Seneca, Lettere a lucilio

Nessun commento:

Posta un commento