lunedì 15 luglio 2013

Filippo Tommaso Marinetti


L’arte è un bisogno di distruggersi e di sparpagliarsi, grande inaffiatoio di eroismo che inonda il mondo.

L'arte, questo prolungamento della foresta delle vostre vene, che si effonde, fuori dal corpo, nell'infinito dello spazio e del tempo.

L'arte è per noi inseparabile dalla vita. Diventa arte-azione e come tale è sola capace di forza profetica e divinatrice.

1 commento:

  1. "L'arte è per noi inseparabile dalla vita" Ecco questa frase e solo questa se estrapolata dal contesto, la trovo realmente vera e giusta.

    RispondiElimina