giovedì 31 gennaio 2013

Raffaele Scolari

La città infinita è stata costruita sul dorso di un enorme pesce,
che ora a causa del crescente frastuono e dell'irrefrenabile espansione
comincia a reagire, a dare segni di volersi inabissare.


Raffaele Scolari, filosofo, 2010

Nessun commento:

Posta un commento