sabato 1 settembre 2012

Jaroslav Seifert

il sabato poesia

Se dite che i versi sono anche canto


Se dite che i versi sono anche canto
- e si dice -,
tutta la vita ho cantato.
E ho camminato con quelli che nulla avevano,
né luogo né fuoco.
Ero uno di loro.

Ne ho cantato il dolore,
la fede, la speranza,
con loro ho vissuto
ciò che vissero. Angoscia,
debolezza, paura e coraggio,
e la tristezza della miseria.
E il loro sangue, quando scorreva,
spruzzava me.

Ne è scorso sempre abbastanza
in questo paese di dolci fiumi, erbe, farfalle,
e donne appassionate.
Anche le donne ho cantato.
Accecato dall'amore,
nella vita ho brancolato,
inciampando in un fiore perduto
o gradino d'antica cattedrale.


Jaroslav Seifert da La colata delle campane, 1967 – Traduzione di Sergio Corduas

1 commento:

  1. C'è sempre, in ogni poesia, qualcosa che mi appartiene.

    RispondiElimina