giovedì 19 luglio 2012

I Tessalonicesi

Infatti voi ben sapete che come un ladro di notte, così verrà il giorno
del Signore. E quando si dirà: "Pace e sicurezza", allora d'improvviso
li colpirà la rovina, come le doglie una donna incinta; e nessuno scamperà.
Ma voi, fratelli, non siete nelle tenebre, così che quel giorno
possa sorprendervi come un ladro: voi tutti infatti siete figli della luce
e figli del giorno; noi non siamo della notte, nè delle tenebre.
Non dormiamo dunque come gli altri, ma restiamo svegli e siamo sobrii.


I Tessalonicesi 5, 2-6

Nessun commento:

Posta un commento