martedì 8 maggio 2012

George Steinmetz: luce sul pianeta terra


Famoso per i suoi reportage scientifici ed esplorativi, George Steinmetz utilizza l'obiettivo fotografico per gettare luce sui pochi segreti rimasti nel mondo moderno: deserti inaccessibili, culture sconosciute e nuovi traguardi della scienza e della tecnologia.
Collaboratore abituale di National Geographic, ha lavorato su soggetti che vanno dall'esplorazione petrolifera agli ultimi traguardi della robotica. Ha realizzato più di 20 servizi per la rivista.
Le sue fotografie vengono regolarmente pubblicate su varie testate internazionali e lavora anche come fotografo commerciale e pubblicitario. Durante la sua lunga carriera ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui i due primi premi World Press Photo.
Nato nel 1957 in California, a Beverly Hills, Steinmetz ha iniziato la carriera fotografica durante un viaggio in autostop in Africa durato otto mesi.

Nessun commento:

Posta un commento