sabato 21 gennaio 2012

Mariangela Gualtieri

il sabato poesia

Io sono spaccata, io sono nel passato prossimo


Io sono spaccata, io sono nel passato prossimo,
io sono sempre cinque minuti fa,
il mio dire è fallimentare,
io non sono mai tutta, mai tutta, io appartengo
all’essere e non lo so dire, non lo so dire,

io appartengo e non lo so dire
io sono senza aggettivi, io sono senza predicati,
io indebolisco la sintassi, io consumo le parole,
io non ho parole pregnanti, io non ho parole
cangianti, io non ho parole mutevoli, non ho parole perturbanti,

io non ho abbastanza parole, le parole mi si
consumano, io non ho parole che svelino, io non ho
parole che puliscano, io non ho parole che riposino,
io non ho mai parole abbastanza, mai abbastanza
parole, mai abbastanza parole

ho solo parole correnti, ho solo parole di serie,
ho solo parole fallimentari, ho solo parole deludenti,
ho solo parole che mi deludono,
le mie parole mi deludono, sempre mi deludono,
sempre mi deludono, sempre mi mancano
io non sono mai tutta, mai tutta, io appartengo
all’essere e non lo so dire, non lo so dire, io
appartengo e non lo so dire, non lo so dire,
io appartengo all’essere, all’essere e non lo so dire.


(da Fuoco centrale e altre poesie per il teatro, Einaudi, 2003)

2 commenti:

  1. Bell'esercizio Mariangela. sterile esercizio Mariangela. Sta per giungere il tempo della sofferenza lessicale seria, soda, comprensibile. E rivoluzionaria.
    Ciao Novalis

    RispondiElimina
  2. Chi ha vissuto sulla propria pelle queste parole le sente profondamente vere.

    RispondiElimina