lunedì 23 maggio 2011

Frammenti #42

Qual è, in effetti, la loro capacità intellettiva? Si fidano dei giudizi della massa? Accettano il popolo come maestro e ignorano che i più sono scadenti e che solo i pochi valgono.
Proclo, Commento all'Alcibiade I di Platone

Messaggio di Eraclito ai capistruttura Rai e Mediaset: "Qual è, o Signori delle televisioni, la vostra capacità intellettiva? Vi rendete conto che l'audience altro non è che il giudizio delle masse? Accettando il popolo come maestro, dimostrate d'ignorare che i più sono scadenti e che solo i pochi valgono. Se per le emittenti private, ancora ancora, è ipotizzabile la scusante degli sponsor pubblicitari, per quelle di stato non ci sono attenuanti: il vostro primo dovere è quello di elevare il gusto dei più e avvicinarlo a quello dei pochi." L.D.C.

Nessun commento:

Posta un commento