sabato 2 aprile 2011

Wisława Szymborska

il sabato poesia  Un appunto


La vita - è il solo modo
per coprirsi di foglie,
prendere fiato sulla sabbia,
sollevarsi sulle ali;
essere un cane,
o carezzarlo sul suo pelo caldo;
distinguere il dolore
da tutto ciò che dolore non è;
stare dentro gli eventi,
dileguarsi nelle vedute,
cercare il più piccolo errore.
Un'occasione eccezionale
per ricordare per un attimo
di che si è parlato
a luce spenta;
e almeno per una volta
inciampare in una pietra,
bagnarsi in qualche pioggia,
perdere le chiavi tra l'erba;
e seguire con gli occhi una scintilla
nel vento;
e persistere nel non sapere
qualcosa d'importante.

5 commenti:

  1. Szymborka:la mia preferita, la sua poesia ti arriva con l'immediatezza di un linguaggio apparentemente semplice e poi scende,di strato in strato, sempre più a fondo.
    Chi l'avrebbe mai detto che anche perdere le chiavi nell'erba è "un evento" della vita,noi che andiamo in cerca delle grandi emozioni!
    Ciao Supernovalissimo ;)

    RispondiElimina
  2. Adoro questa poetessa. I suoi versi sono così semplici e così freschi.

    RispondiElimina
  3. le immagini e le parole apparentemente semplici, concatenate in un delicato e non casuale gioco introspettivo, inducono a fermarsi per captare un'interiorità velata.

    Grazie, supernova :)

    RispondiElimina
  4. Sono io che vi ringrazio, i vostri commenti sempre presenti e appropriati, sono sempre desiderati. ☺

    RispondiElimina
  5. Com'è applicabile ad ogni stato d'animo… com'è diversamente abile nello scoprire anche l'ovvio! Meravigliosa poetessa! ;)

    RispondiElimina