venerdì 22 settembre 2017

Michele Vittori: Bambini indiani


La signora Montessori affermava che un bambino diventerà un cittadino sereno o un individuo aggressivo a seconda di come è stato trattato nei primi anni, a casa e a scuola.
Ci sono bambini che non solo non vanno a scuola ma tante volte non hanno neanche una casa. La loro infanzia viene vissuta subendo solo violenza fisica e mentale. Molte culture infatti, considerano l'infanzia come una proprietà degli adulti e invece di proteggerli e difenderli da ingiustizie, malnutrizione e malattie, si adoperano per sfruttarli nel lavoro.
Michele Vittori nel suo "Indian children" raccoglie la quotidianità dei bambini indiani. Le sue immagini raccolgono la loro vita, i loro sguardi, dove la violenza traspare e segna la loro esistenza.
Quando una foto mostra una realtà e non lascia indifferente è una foto che vale più di tante parole. Le immagini di Michele Vittori riescono a trasmettere questo messaggio, un messaggio di valore.

QUI la sua galleria in Flickr.

Nessun commento:

Posta un commento