sabato 13 marzo 2010

Ko Un

agenda letteraria Strada

La strada non c’è.

Da qui in poi, speranza.
Mi manca il respiro,
da qui in poi, speranza.
Se la strada non c’è,
la costruisco mentre procedo.
Da qui in poi, storia.
Storia non come passato,
ma come tutto ciò che è.
Dal futuro,
dai suoi pericoli,
alla mia vita presente,
fino all’ignoto che segue,
all’oscurità che segue.
Oscurità
è solo assenza di luce.
Da qui in poi, speranza.
La strada non c’è.
Perciò
la costruisco mentre procedo.
Ecco la strada.
Ecco la strada, e porta con sé, impeccabili,
innumerevoli domani.

5 commenti:

  1. anche se è già martedì ...
    grazie nèèè???? per questa poesia.
    Ale

    RispondiElimina
  2. Direi che questa poesia è la mia preferita degli ultimi mesi :)
    Ciao Ale, grazie a te ;)

    RispondiElimina
  3. mi manca il respiro
    da qui in poi, speranza.
    :-)

    RispondiElimina
  4. "Se la strada non c’è,
    la costruisco mentre procedo"

    E vero, la vita va costruita giorno dopo giorno!

    Un saluto
    Scipione

    RispondiElimina