martedì 3 novembre 2009

Frammenti #13

Negli stessi fiumi entriamo e non entriamo, siamo e non siamo.
Eraclito, Questioni omeriche.

A coloro che entrano nei fiumi, continuano ad affluire acque sempre diverse.
Ario Didimo, Preparazione evangelica.

Ai tempi di Eraclito erano i fiumi a rappresentare il divenire, oggi è la televisione. Tutto quello che passa in Tv non lascia traccia. Giorni fa, insieme a mia figlia, guardavo un programma intitolato "Schegge". Abbiamo visto passare sul video Silvio Noto, Paolo Carlini, Emma Danieli, Edy Campagnoli e Renato Tagliani. Trent'anni fa erano famosi, oggi mia figlia trentenne non sa chi siano. A differenza del cinema e della letteratura, la televisione non ha posteri, è un libro che viene scritto, giorno dopo giorno, sulla sabbia. L.D.C.

Nessun commento:

Posta un commento