lunedì 2 febbraio 2009

Due segnalazioni

Girando per la rete, cosa che faccio abitualmente, mi capita facilmente d’imbattermi su “spazi” di artisti più o meno conosciuti, i secondi sono i miei preferiti. Poi li condivido con voi.
Oggi ve ne segnalo due. Il primo è un artista cubano, Damian Aquiles’s
, di cui non si sa molto, se non che, ama sia i colori che gli acromi, le vernici e la …latta.


Il secondo è un canadese di 29 anni, Ben Tour, usa inizialmente un disegno e poi, un mix di colore dato con vernice, inchiostro e bombolette spray.

[via] – [via]

5 commenti:

  1. Le opere del canadese sono notevoli! Meritano veramente.

    RispondiElimina
  2. Efficace il primo a sn del cubano; sull'altro mi sembra d'aver già visto generi uguali, anche sui contenuti c'è da stare ad osservare tanto.

    RispondiElimina
  3. Li trovo interessanti, sia dal punto di vista cromatico, sia da quello formale. L'elemento materico del primo dimostra una buona consapevolezza del colore come espressione, mentre la pittura del secondo, emana evanescenza e forza al contempo. Difficile, però, stabilire una connessione con il loro contesto sociale. Probabilmente siamo di fronte a una pittura che indaga il personale, più che il sociale.

    RispondiElimina
  4. decisamente il primo,lo trovo interessante per l'interpretazione. Anche se evocativo! vedi.... Michelangiolo nella prima, e gli arazzi di Oliviero Boetti nella seconda (che tra l'altro mi incuriosisce meno).Il canadese ? non commento? KO !. E se vuoi sapere, il pugno per andare al tappeto se l'ho è dato da solo, il giorno in cui ha comperato matite, pennelli e colori. Sorridendo come sempre, ciao-ciao. t.v-27

    RispondiElimina
  5. @anonimo: a quando un "qualcosa" di tuo, che possiamo condividere?
    Sorridendo, s'intende!
    Ciao

    RispondiElimina